Contrariamente a quanto si diceva in passato lo sbiancamento dei denti non danneggia lo smalto.

Per lo sbiancamento si utilizzano perosssidi, l’ossigeno rilasciato da questi prodotti entra all’interno del dente, spiazzando il pigmento organico responsabile del colore del dente.

I migliori prodotti di sbiancamento inoltre contengono fluoro rendendo i denti piu resistenti agli attacchi dei batteri.

Ci sono due tipi di sbiancamento, quello boost effettuato direttamente in studio e quello domiciliare quello che cambia รจ la concentrazione.

Entrambi devono essere effettuati esclusivamente dietro consiglio e controllo del dentista.

I migliori risultati si ottengono con una prima seduta boost in studio e successivamente, tramite mascherine personalizzate confezionate dal laboratorio, con un ciclo domiciliare per rafforzare e finalizzare il risultato.

Lo sbiancamento deve essere effettuato esclusivamente dopo una seduta di igiene orale professionale.

 

inizio gel e protezione in posizione procedura finita fine